COSA TITOLARI DELLA PROPRIETÀ INTELLETTUALE?

Source : http://www.praxagora.com/andyo/ar/ip_owners.html

Da Andy Oram
American Reporter Corrispondente

CAMBRIDGE, MASSA. -ricercatori in tutto il mondo sono stati storditi. UN giovane e promettente studente, Dmitri Sklyarov, è venuto negli Stati Uniti per consegnare il suo approfondimenti sulle debolezze in un prodotto commerciale di un noto computing conference. Poche ore dopo la sua presentazione, egli è stato in carcere.

Non voglio insistere su questo questo caso perché è già stata trasmessa attraverso la stampa molto, soprattutto perché da martedì scorso la sorprendente sentenza favorevole del Sklyarov del datore di lavoro, ElcomSoft, da una giuria che era chiaramente trovarono disgustosa l’idea di punire le persone che fanno software con usi legittimi.

Ma Sklyarov e ElcomSoft iniziare questo articolo, in quanto il suo arresto ha posto una pietra miliare nella vita moderna di un compimento della vecchia previsione che hacker utilizzato per pronunciare una battuta: “scrivere un programma, andare in prigione.” è ancora scandaloso che Sklyarov ha trascorso in carcere per il suo crimine.

Sklyarov subito tutto questo per lavorare su un prodotto software che era perfettamente legale nel proprio paese, la Russia, ma è stato chiamato una violazione del Digital Millennium Copyright Act degli Stati Uniti. Questo software ha consentito alle persone che utilizzano il popolare software Adobe eBook-purché il legittimo licenza d’uso del software per effettuare copie di documenti. Il software russo aveva molte applicazioni legittime sotto il “fair use” dottrina, ma può anche essere utilizzato per effettuare copie non autorizzate, e che hanno fatto cadere la mano vendicativa della U. S. Dipartimento di Giustizia, che ha insistito per portare il caso alla prova anche dopo Adobe abbassato le tasse.

Né era Sklyarov da soli. UN quindici-anno-vecchio Norvegese, Jon Johansen, è stato brevemente arrestato il fragile degli oneri relativi al suo presunto ruolo nella creazione software DeCSS, un programma che recupera i film formato crittografato su DVD. Johansen, in tribunale la settimana scorsa, ma non ho sentito alcuna notizia dell’esito. Molti altri sono stati citati in giudizio per cause simili, anche se non hanno affrontato procedimenti penali.

I fautori delle libertà civili e gli analisti del settore informatico hanno a lungo atteso tensioni giuridiche circa utilizzo del computer e di Internet a testa, ma ci si poteva aspettare che succeda qualcosa di carattere politico: la trasmissione di contenuti censurati o il software che potrebbe compromettere sicurezza dei computer, o qualcosa relativa alla crittografia. (Computer esperto di crittografia Phil Zimmermann era sotto inchiesta dell’FBI per un certo periodo, ma non fu mai incriminato.)

Perché il copyright? Perché tutto questo oscuro ramo di “proprietà intellettuale”, questa preoccupazione privata dell’intrattenimento e ditte di software, diventano più pressanti del settore pubblico del settore informatico?

Questi episodi ci fanno sospettare che le molteplici tentacoli della “proprietà intellettuale” leviathan recare ami con uncino su ciascuna estremità, e che alcuni dei problemi critici della democrazia moderna e discorso può essere pescato da loro.

Si consideri un exposé di qualche potente istituzione come la Chiesa di Scientology. Provare a citare le materiali per la formazione religiosa e ti invieremo per violazione del diritto d’autore.

Rivelano vizi nascosti in un prodotto di design? Hai fatto circolare illegalmente segreti commerciali. Creare e gestire un sito web di criticare un’azienda? Violazione del marchio.

Negli ultimi anni si utilizza tutti questi stratagemmi per sopprimere il dissenso e dibattito, nonché altri casi stretching leggi sulla proprietà intellettuale per proteggere i potenti. Infatti, una significativa espressione di sé può essere interpretata come lo sconfinamento in un qualche diritto di proprietà intellettuale.

E questa è la nuova censura. La classe dirigente non è importante il malfamato segreti per scrivere la vostra vita sessuale. Ma nel momento in cui su tutto ciò che riguarda la loro potenza, troveranno un modo per porre fine a questa pratica.

Il primo imperativo della nuova censura è porre limiti in termini di informazioni, di modo da poter servire gli interessi della sua diffusione. Questa è la premessa di campo computer chiamato Digital Rights Management (DRM).

Ma la cosa più difficile per l’informatica (abbastanza difficile essere formalmente insolubile) è di visualizzare qualcosa per la limitata edificazione o di intrattenimento di una persona senza dargli la possibilità di fare di più. Se si desidera aggiungere una firma digitale dare una persona un film per un solo giorno, o a mantenerlo da trasferire su un altro dispositivo di riproduzione, o per mantenere i suoi amici da guardare, non è un inferno di una dura sfida tecnica.

Questa ricerca ha portato grandi detentori del diritto d’autore, la loro locazione mani in settori tecnologici, e i loro tirapiedi del governo su un caccia alle oche. Qui è la catena logica che i DRM torsioni sempre più forte:

  • Perché è possibile copiare il contenuto per qualche scopo non autorizzato, il contenuto deve essere codificato crittograficamente. E perché i sistemi crittografici alla fine si rompe, le leggi devono essere passati per impedire la vendita e la diffusione di software che può fare il cracking. (Questo era il germe del caso Sklyarov, e la motivazione dell’Johansen anche qualora il reato vero era carica con poco).
  • Perché il contenuto è codificato per essere decodificati solo da parte di coloro che hanno ricevuto l’autorizzazione, ogni utente deve essere data una identità digitale e così giunge al termine il diritto di leggere, ascoltare, o guardare in tutta privacy.
  • Perché si potrebbe celare la propria identità per ottenere un accesso non autorizzato, l’identità deve essere integrata nell’hardware del computer, ogni pezzo di hardware per computer mai venduto.

A questo punto, dovrebbe essere ovvio per qualsiasi lettore ragionevole che la ricerca di un perfetto controllo di copyright, la passera. Ma potenti forze sono ancora esso! UNA bella saga della loro ricerca possono essere trovate in un articolo intitolato “Hollywood’s Legislative Agenda” dalla tecnologia commentatore Cory Doctorow. (È possibile trovare una serie di altre affascinanti articoli su argomenti correlati nella stessa rivista online.)

È l’obiettivo di un perfetto controllo in modo inquietante? Non sono i titolari dei diritti d’autore che lottano per la loro stessa esistenza contro il flagello della dilagante pirateria commerciale, in particolare nelle nazioni sottosviluppate?

No, l’obiettivo del DRM è proprio per ostacolare il singolo utente. Non si può più dubitare che, a seguito di una Disney rappresentante dice, “Non c’è nessun diritto di fair use.” (citato da Wired News.) e quando il settore sottolinea la dichiarazione utilizzando il DRM per rimuovere tale diritto, insieme al diritto di prima vendita e altri usi finora non regolamentata. Ciò significa:

  • Non sarà possibile eseguire copie di backup di un lavoro, al fine di preservare, nel caso in cui il distributore alla fin fine l’attività e la vostra copia corrente si usura o danneggiamento.
  • Non verrà estratto un po’ di lavoro per la revisione e a fini didattici.
  • Non sarà possibile svolgere un lavoro che gli piace o disturba per gli amici al fine di ottenere la loro reazione.

Per le implicazioni sociali di questo nuovo regime, vedi il mio articolo. “Never again to validate one’s experience.”

Riproduzione non autorizzata su scala commerciale ha avuto luogo poiché la diffusione della stampa, e può essere rintracciato attraverso mezzi convenzionali. Le persone che le grandi detentori del copyright hanno nel loro mirino ora ci siete voi e me.

Ma in questo sono ottimista. Primo, l’obiettivo di un perfetto controllo non può essere raggiunto. Le persone sono utilizzati per i loro diritti e continueranno a trovare modi per fare del quotidiano, ragionevole cose che hanno fatto. Grandi costumi si romperà i sistemi DRM e fonti alternative.

C’è qualcosa di divertente sulla crittografia e sistemi di controllo accessi. Benefica che tendono a lavorare e quelli dannosi tendono a fallire.

Vedete, questi sistemi sono così complessi, così sottile, così fragilly basato su più livelli della matematica intendersi per una manciata di persone, che devono essere sviluppate attraverso processi di revisione. Tutti i sistemi di crittografia, quelli che usiamo per crittografare i file, di merci e per il Web, per far sì che il personale tunnel in uffici, sono state sviluppate.

Sviluppo aperto non garantire la correttezza, naturalmente. Alcuni usare vecchi catorci assetati reale sono emersi dai processi aperti; un recente esempio ben noto è il sistema utilizzato per proteggere le reti wireless. Ma senza eccezione, tutti i sistemi chiusi sono usare vecchi catorci assetati.

Il cracking sforzo alla base di DeCSS, che consente ad ogni DVD al mondo ad essere incrinata, era quasi banale. Gli sviluppatori del CSS, che avrebbe dovuto proteggere i dvd, non dura. La loro progettazione era dilettantesco e approssimativo. Il processo di cracking CSS è stato anche più facile, perché uno dei film società ha lasciato la sua chiave segreta su un DVD in formato solo testo, il tipo di osso-guidato utente errore che spesso è il bane dei sistemi di controllo accessi.

Perché non DRM aperta agli sviluppatori di utilizzare analisi per creare i loro sistemi? Uno dei motivi è che il processo richiede molto tempo; un altro è probabilmente la voglia di cercare un vantaggio competitivo attraverso i segreti commerciali. Ma la ragione principale, a mio parere, è che la comunità non cooperare. Le persone che meglio capire le problematiche di sicurezza e controllo di accesso hanno un innata avversione all’uso di questi sistemi di ostacolare i diritti delle persone.

Per un perfetto controllo avrà esito negativo. Questo è il primo motivo di ottimismo.

La seconda è che la gente si annoia di contenuti controllati e a sistemi aperti che sono intrinsecamente più emozionante e avvincente; vedi il mio articolo “Stop the Copying, Start a Media Revolution.”

Il terzo è che il pubblico si ribella. La ElcomSoft caso dimostra che il pubblico possa comprendere i problemi e a difendere i suoi diritti alla voce. Tra le prime crepe sono un modesto bill introdotto dai Rappresentanti Rick Boucher e John Doolittle lo scorso ottobre per obbligare le imprese a etichetta cd appesantita con DRM controlli.

Le libertà civili hanno sempre scontrata con le procedure standard della radicata forze nonché contro le leggi vigenti. Il tentativo di queste forze di dipingere la battaglia come un semplice flusso di reddito e i diritti d’autore deve essere respinto. La lotta si tratta di una questione morale, e l’imperativo morale è di coloro che desiderano esaminare, discutere e criticare liberamente.